• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

CTRL Xtended “Carnival Party” 03.03.11 @ Lanificio THE JAPANESE POPSTARS live

dal 03 Marzo 2011 al 04 Marzo 2011 - Segnalato da CTRL_lose control
|

info:
CTRL XTENDEND & LANIFICIO 159 presentano THE JAPANASE POPSTARS live
“Carnival Party”

Giovedì 03 Marzo 2011
LANIFICIO 159, Via di Pietralata 159, Roma
Ingresso 22.30 (8 € con drink)

DJSET a cura di CTRL (ELECTRO, NUWAVE, INDIEROCK)
Dj Skalibur, Supermarket, Dj Yakuza, Dj ddp

CTRL Xtended “Carnival Party” 03.03.11 @ Lanificio  THE JAPANESE POPSTARS live CTRL lose control e Lanificio 159 presentano The Japanese Popstars live per la prima volta in Italia in occasione del nuovo evento CTRL Xtended “Carnival Party”. Il modo migliore per accogliere il debutto della crew di CTRL in uno dei club più rinomati della Capitale e per festeggiare “a ritmo di electro” il carnevale. Xtended al Lanificio sarà una onenight electroindiewave mensile in cui gran spazio verrà dato alle esibizioni dal vivo dei migliori artisti del panorama nazionale e internazionale elettronico, in tutte le sue forme ed espressioni.

Ospiti del primo appuntamento saranno i Japanese Popstars, trio electro proveniente dall'Irlanda del Nord, al debutto assoluto in Italia, reduci da straordinarie apparizioni nei festival più importanti d'Europa e da un album d'esordio ('We Just Are') accolto con entusiasmo dalla critica internazionale e, ancor prima dell'uscita ufficiale, dal pubblico del web.

Anche se il nome può trarre in inganno, la band ospite non ha nulla ha che fare con il Giappone. Ecco perché CTRL ha deciso di onorare la festa del carnevale, con spirito un po' goliardico, prendendo spunto proprio dalle tradizioni e dalla cultura del Sol Levante. Quindi: gheishe, samurai, spade, kimono, gonnellina da giappo-studentessa, lottatori di sumo e tutto ciò che proviene dal lontano Oriente è fortemente gradito. La spiritualità del Giappone e del suo popolo, le tradizioni e i costumi, si andranno a scontrare e mescolare con l'esplosività devastante dei Japanase Popstars. Visuals, coreografie e chi più ne ha più ne metta. Il Giappone la farà da padrona.

Ad aprire e chiudere l'esibizione del trio di Belfast ci penseranno i djs di CTRL: dj Skalibur, Supermarket, Dj Yakuza e dj Ddp faranno scatenare il pubblico tutta la notte al ritmo di indierock, nu wave ed electro. I visual sono affidati alle mani (e alle menti) dei Video Blink! che contribuiranno a rende speciale l'evento con le loro affascinanti creazioni visive.


THE JAPANESE POPSTARS
www.thejapanesepopstars.co.uk/

“Potrebbero anche diventare la più esaltante band elettronica del pianeta!” – Mixmag.

“Dovete credere a tutto ciò che di buono si dice su di loro” - IDJ Magazine.

“E’ nata una stella, anzi, dovrei dire… delle stelle!” Pete Tong (BBC Radio 1)

La band arriva dall’Irlanda del Nord (quindi tutti i porno-feticisti che si aspettavano delle belle ragazzine giapponesi in gonnellina possono anche smettere subito di leggere), ed è formata da Declan McLaughlin (a.k.a. Decky Hedrock), Gary Curran e Gareth Donoghue. I tre dj hanno fondato la band dopo numerose discussioni tra loro da ubriachi – così recita la loro biografia – dando via ad una fruttuosa collaborazione, ciascuno col proprio pseudonimo. Il successo ottenuto con il primo album “We Just Are” ha aperto loro le porte a numerosi festival di livello internazionale: Reading, Leeds, Bestival, Rockness, Creamfields. Non solo. Ha permesso loro anche di conseguire ambiti riconoscimenti: una nomination come “Best House Djs” all’edizione 2006 degli “World Urban Music Awards” e come “Best Live Performance” ai “Northern Ireland Dance Music Awards” del 2007. Hanno poi vinto come “Best Live Act” agli “Irish Music Awards” del 2008 e sono stati anche votati come “Best Breakthrough Producers” per il “Dj Mag Best British Awards 2008”.

Attualmente sono sotto contratto con un’etichetta che sembra fatta su misura per loro, la Gung-Ho per quanto riguarda il Regno Unito (che ha anche Gus Gus e Zoo Brasil), mentre per il Giappone sono accasati con la Beatink (della cui scuderia fanno parte Underworld, Aphex Twin e Cinematic Orchestra).

Non amano essere definiti “indie-rave” ed essere etichettati in sotto-generi musicali. I Japanese Popstars producono musica elettronica che si adatta perfettamente ai grandi spazi dei festival e degli stadi. L'esplositivà dei suoni ne caratterizza le esibizioni live: suoni violenti, suoni carichi di un’energia incredibile, ad ogni battuta, ad ogni accordo, ad ogni ogni staffilata del sintetizzatore. In attesa dell'uscita del nuovo album “Controlling Your Allegiance” con l'etichetta Virgin (i singoli “Destroy” e “Let go” sono già disponibili online), sbarcano per la prima volta in Italia in esclusiva per CTRL Xtended e Lanificio 159.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali