• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

CAMERE 14 Liber amicorum

dal 25 Febbraio 2011 al 29 Aprile 2011 - Segnalato da RAM radioartemobile
|

info:
Via Conte Verde 15- 00185 Roma
06-44704249

CAMERE #14

Liber amicorum

GINO DE DOMINICIS- JOSEPH KOSUTH- ETTORE SPALLETTI

DOVE
RAM radioartemobile - Via Conte Verde 15 - Roma

QUANDO
Inaugurazione 25 Febbraio 2011 - ore 19

ORARIO
fino al 23 Aprile 2011
da martedì a sabato dalle 16.30 alle 19.30
e su appuntamento


Il Liber amicorum, così come è intitolato il testo di Bruno Racine scritto per la 14a edizione di CAMERE, sembra essere una pagina di natura privata. Si leggono i nomi di Gino De Dominicis, Joseph Kosuth e Ettore Spalletti, artisti della scena internazionale, che pur non provenendo da una comune corrente, fin dagli anni ’70 sono stati legati da una profonda amicizia.

Gino De Dominicis offrirà la sua “muta vicinanza” con una delle sculture, presentate nel 1979 presso la Galleria Pieroni nella mostra (11 Statue) in movimento. La statua in questione prende vita attraverso la messa in posa di un cappello di paglia, sospeso in aria come se levitasse e un paio di babbucce anch’esse di paglia, a sottolineare la leggerezza e la trasparenza di una matericità, che la scultura tradizionale, invece, possiede.

Joseph Kosuth presenterà due opere. La prima, un lavoro su vetro del 2006, è basata sulla costruzione di un paradosso e consiste nella ripetizione di due paragrafi, uno diventando una riflessione sull'altro.
Il secondo lavoro, in neon bianco a luce calda del 2009, è costruito partendo da un frammento del romanzo di James Joyce, Finnegan's Wake.

Ettore Spalletti, nella terza camera, ripropone un’opera del 1979 esposta nella Galleria Pieroni di Roma. Con la Colonna, l’artista esprime un pensiero di circolarità e di smaterializzazione. A circondarla i primi lavori d’impasto di colore su tela dell’artista (1974-1975), totalmente inediti.

Si ringrazia per la collaborazione la Galleria Lia Rumma


CAMERE è un progetto di RAM radioartemobile avviato alla fine del 2005. Il dispositivo curatoriale di Camere prevede l’invito di tre artisti che coabitano gli spazi della galleria disponendo di una «camera» personale.
Le edizioni passate di Camere sono: Camere #1, dicembre 2005-febbraio 2006 (Sol LeWitt, Jannis Kounellis, Franz West); Camere #2, maggio-luglio 2006 (Getulio Alviani, Carla Accardi, Lawrence Weiner); Camere #3, febbraio-aprile 2007 (Dan Graham, Gert Robijns, Donatella Spaziani); Camere #4, luglio-settembre 2007 (Giovanni Anselmo, Domenico Bianchi, Gunther Forg); Camere #5, dicembre 2007 – febbraio 2008 (Luigi Ontani, Vettor Pisani, Emilio Prini); Camere #6, maggio – luglio 2008 (Jimmie Durham, Luca Maria Patella, ManfreDu Schu); Camere #7, novembre 2008 – gennaio 2009 (Maria Thereza Alves, Gülsün Karamustafa, Cesare Pietroiusti); Camere #8, aprile – maggio 2009 (Olafur Eliasson, Giulio Paolini, Erwin Wurm); Camere #9, ottobre – dicembre 2009 (Jan Fabre, Alberto Garutti, Hidetoshi Nagasawa); Camere #10, febbraio - marzo 2010 (Brandon LaBelle, Thomas Koener, Liliana Moro); Camere#11, marzo – maggio 2010 (Jimmie Durham con Riccardo Benassi – Magnus Ottertun- Elisa Strinna); Camere#12, giugno-settembre 2010 (H.H. Lim, Annie Ratti/ Arto Lindsay, Staalplaat Soundsystem/ FM3 a cura di Anna Cestelli Guidi); Camere#13, settembre-dicembre 2010 (Enrico Castellani, Riccardo Giagni, Valerio Magrelli/ Bizhan Bassiri, Giorgio Battistelli, Gabriella Sica/ Thierry De Cordier, Carlo Crivelli, Daniele Pieroni).

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali