• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Normali Marziani

dal 03 Settembre 2010 al 04 Settembre 2010 - Segnalato da Normali Marziani
|

info:
Produzioni e spettacoli dalla città di dopodomani
Parco Schuster - Municipio 11
Via Ostiense 183 - Piazzale di San Paolo
3 e 4 settembre 2010 a partire dalle ore 19,30
INGRESSO GRATUITO

Normali Marziani Nel corso delle due giornate verranno affrontati, tramite incontri, proiezioni, rappresentazioni teatrali e concerti, temi attuali inerenti i nuovi modi di vivere e di pensare la città (intesa come spazio urbanistico in continua espansione, come termine di relazione uomo/spazio/ terra, arte/territorio/memoria) che sarà il nucleo centrale di discussione e di rappresentazione in cui verranno affrontati anche temi riguardanti i nuovi modi di pensare la vita comune e la sostenibilità ambientale.

1- Il primo modulo è dedicato alla proiezione di documentari e cortometraggi realizzati da giovani documentaristi emergenti aventi come tema centrale le trasformazioni dell’Italia di oggi, la devastazione del suo territorio ambientale ed urbano. Venerdì 3 settembre, nello spazio del Centro Polivalente Parco Schuster, alle ore 19.30 verranno proiettati alcuni dei lavori che hanno partecipato all’ultima edizione del Festival CinemAmbiente di Torino (2010) mentre sabato 4 settembre alle ore 19.30 verrà proiettato l’ultimo documentario di Andrea Segre, Magari le cose cambiano, (vincitore del premio UCCA al 27° TorinoFilmFestival) viaggio a Ponte di Nona, uno dei quartieri extra-raccordo della capitale, per raccontare la crescita selvaggia della periferia romana.

Ogni proiezione sarà introdotta dall’autore.

2- Il secondo modulo sarà dedicato alla sperimentazione teatrale. Al Centro Polivalente, sempre venerdì 3 settembre alle ore 21.00 - il gruppo teatrale Voci nel Deserto presenterà lo spettacolo Frammenti di Libertà di Pensiero che, recuperando messaggi e parole di grandi voci del passato (Pasolini, Levi, Gaber, Steinbeck, etc.) e dandogli nuova voce attraverso la relazione con musica, suoni e immagini, ci offrono una chiave di lettura della realtà sociale e politica di oggi.

3- Il terzo modulo sarà dedicato all’ibridazione tra musica e parola.
Sabato 4 settembre, al Parco Schuster alle ore 20:00 andrà in scena lo spettacolo "Loop con parlato introduttivo" - ovvero sentimenti maldestri di un equilibrista abituale - un progetto musicale e teatrale.
Il titolo prende spunto dall'idea di un vero e proprio concerto acustico basato su "loop" (cioe' campionamenti eseguiti in tempo reale) preceduti da introduzioni recitate ad ogni brano. Un esperimento "nuovo" nato con l'intenzione che per una volta siano il teatro e la recitazione a doversi adattare alla musica già composta in precedenza per un repertorio pop-rock. Ogni brano eseguito da ZeroEstensioniNeuronali (Piero d'Andria & Simone Patrizi) sarà quindi preceduto da un breve monologo (scitto da Giuseppe Crimi e Piero d'Andria) e recitato dall'attore Emanuele Pierozzi.

4- L’ultimo modulo è dedicato alla sperimentazione musicale: al Parco Schuster, sabato 4 Settembre dalle ore 22,00 si esibiranno in concerto il gruppo rock Dieciunitàsonanti, vincitori di diversi premi e riconoscimenti, in tour per presentare l’ep “il vino buono ce l’hanno i ricchi”, a seguire i Bud Spencer Blues Explosion, un’autentica miscela esplosiva di sonorità blues, rock, grunge… e, in chiusura, i Nidi d’Arac con il loro sound inconfondibile nato dal cortocircuito sperimentale e sempre sorprendente fra la pizzica, emblema di radici culturali vissute con la profondità della memoria collettiva, e le euritmie delle avanguardie del nuovo millennio.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali