• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Equilibri

dal 22 Maggio 2010 al 30 Giugno 2010 - Segnalato da Veronica D'Auria
|

info:
Galleria d’Arte Spazio 120, via Giulia n. 119, 120, 121, Roma
www.spazio120.it/, e-mail: spazio.120@libero.it, Tel.: 06.64760439
Dal 22 Maggio al 30 Giugno 2010
Martedi-Sabato 10:30-19:30
Domenica 10.00-13.00
Ufficio Stampa: Veronica D’Auria: 349 2304021, veronica.dauria@gmail.com

Equilibri Equilibri

Valerio Giacone

Sabato 22 Maggio ore 18:30

A cura di Cristian Porretta e Raffaella Renzi

Galleria Spazio 120

Sabato 22 Maggio alla Galleria d’Arte Spazio 120 avrà luogo la mostra personale dell’artista Valerio Giacone dal titolo Equilibri, mostra/concept che intende proporre nel titolo una chiave d’interpretazione della ricerca artistica oltre che dell’esperienza umana del giovane pittore romano.
Una poetica che stabilisce legami con illustri attori della storia della pittura contemporanea romana e mondiale (si pensi a Tano Festa che come Giacone recuperava porte e finestre nella Roma degli anni ‘60) pur mantenendo una propria originale visione, proprie specifiche motivazioni di fondo. Con un linguaggio capace di attuare un concreto ripensamento delle categorie di “astratto” e “figurativo”, dove al recupero si unisce l’indagine profonda dei materiali, (trovando legami sensibili con grandi maestri come Burri) Giacone propone una pittura allo stesso tempo raffinata ed efficace, colta e pop.
Così brevemente racconta il suo lavoro: “Costruisco, rompo, scavo, taglio, incido e ricostruisco, sfruttando le proprietà originarie, materiche e strutturali, delle porte e delle spalliere destinate a nuovo uso. I soggetti rappresentati riflettono tutto ciò: si tratta di periferie decadenti, agglomerati industriali fatiscenti, figure umane solitarie o abbandonate.” (V.G.)
Più di 20 opere a tecnica mista, per la maggior parte inedite, realizzate nell’ultimissimo periodo, di cui alcune già esposte come elemento strutturale della mostra/evento Re Habitat.
Ad aggiungere prestigio all’evento è la partecipazione, in veste di scrittore, del noto artista A. Kokocinski, il quale mostrando sentita stima per il lavoro di Giacone ha elaborato un testo ad esso dedicato inserito nel catalogo della mostra.
“La vocazione di Valerio Giacone si manifesta in una pittura dove il colore, i “tagli” nella materia, le carte, gli acquarelli, si trasformano in energia vitale in grado di raccogliere gli stati d'animo in vibrazioni poetiche, per trasformarsi passo dopo passo, ...dalla luce alle tenebre.., in profondità ed orizzonti, convertendo il suo lavoro in un territorio magico, trasformando in una visione creativa i misteriosi labirinti dell'anima” (A.K.).

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali