• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Obama - uno sguardo al futuro

dal 23 Gennaio 2010 al 05 Febbraio 2010 - Segnalato da Soqquadro
|

info:
DURATA: dal 23 gennaio al 5 febbraio 2010
INAUGURAZIONE: sabato 23 gennaio ore 18.30
ORARI: dal lunedì al venerdì 14.00-19.30 sabato 17.00-19.30
LUOGO: VISTA Arte e Comunicazione, Via Ostilia 41, Roma (zona Colosseo)
CURATRICI: LINDA FILACCHIONE e MARINA ZATTA
INFO: tel. 06.4504846, 06.45449756, cell. 333.7330045, 349.6309004
@mail: lindaevents@libero.it - soqquadro@interfree.it
www.soqquadro.eu

Soqquadro & Vista
Presentano
Obama
uno sguardo al futuro
Mostra collettiva

Artisti partecipanati: Egidio Addesse, Fabio Bedin, Marisa Bottazzi Agnesini, Emanuela Comito, Massimiliano De Santi, Anna Paglia, Luca Salzarulo, Giovanni Scaglione, Angela Scappaticci, Gloria Tranchida.

“Vista” è un centro dedicato all’arte ed alla comunicazione che nasce dall’esperienza di alcuni giornalisti da sempre impegnati nell’organizzazione di eventi d’arte e cultura. Una project gallery che si rivolge ai giovani talenti esordienti ma accoglie anche esperienze confermate all’ombra della splendida cornice del Colosseo.

In questo luogo Soqquadro espone la collettiva, curata da Linda Filacchione e Marina Zatta Obama – uno sguardo al futuro. Barack Obama rappresenta un grande rinnovamento nella visione del futuro della popolazione americana. Al di là di ciò che realmente il presidente degli USA riuscirà a realizzare esso rappresenta simbolicamente un desiderio di cambiamento.

Possiamo riassumere le linee di trasformazione della cultura politica e sociale che Obama rappresenta in 5 grandi filoni: Ecologia: fin dalla campagna elettorale le tematiche ambientali hanno avuto un ruolo determinante nella politica di Obama. No al razzismo: indipendentemente dalle sue personali dichiarazioni, essendo il primo presidente afro americano eletto negli USA, Obama rappresenta il desiderio degli americani di lasciarsi alle spalle il razzismo. Pace: prima ancora di ricevere il Nobel per la Pace, Obama si è distinto per una politica estera assolutamente estranea a quella guerrafondaia di Bush. Welfare: la battaglia per una diversa Sanità fa di Obama un presidente che pensa alla costruzione di una nazione con delle grandi aperture verso una visione della solidarietà e della condivisione del benessere allargato a tutti i cittadini. Nuove Tecnologie: mai prima d’ora un presidente degli USA aveva utilizzato Internet come strumento chiave, sia per le primarie che per la campagna elettorale. Obama è un presidente tecnologico, moderno, futuribile, che parla con i suoi elettori con tutti gli strumenti che la tecnologia gli mette a disposizione.

Chiaramente, non è possibile sapere oggi quante delle speranze su questi grandi temi Obama sarà capace di realizzare e quante invece ne deluderà, ma Soqquadro non vuole affrontare un’analisi politica del fenomeno Obama, ma offrirne una chiave di lettura culturale. Quindi, un Obama pensato non come persona fisica, ma come un concetto, la rappresentazione simbolica della possibilità di creare un mondo diverso, proiettato verso un futuro più moderno e sensibile ai grandi problemi etici che oggi l’umanità deve porsi.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali