• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Persone di strada

dal 15 Maggio 2009 al 13 Giugno 2009 - Segnalato da Valentina Grillo
|

info:
Il Sole Arte Contamporanea
via Nomentana 169,
gio e ven h 15.30/19.30
sabato 10/14 – 15:30/19:30
vernissage Venerdì 15 maggio 2009 h 18.00
06 4404940 – 06 44251315
info@galleriailsole.it
galleriailsole.it

Persone di strada Per rappresentare incroci storici ed esistenziali della nuova vita collettiva: un mosaico metropolitano contemporaneo rivive nelle tele di Oriana Ubaldi

Venerdì 15 maggio, alle ore 18.00, la Galleria Il Sole Arte Contemporanea inaugura la personale di Oriana Ubaldi “Persone di Strada”. Undici tele di grandi dimensioni e un catalogo monografico edito dalla Silvana Editoriale, con testo a cura di Lorenzo Canova, che raccoglie i lavori realizzati tra il 2004 ed il 2008, saranno i protagonisti del nuovo progetto che l’artista presenterà in occasione della sua seconda personale alla galleria romana.
In mostra la sua più recente produzione, che si snoda tra le inquadrature dall’alto nel ciclo “Sguardi dal Ponte” e visuali ravvicinate di passanti nella serie ”Persone di Strada”, guidando il nostro sguardo verso prospettive urbane inedite e avvolgenti.
Nel testo in catalogo Lorenzo Canova coglie nella ricerca pittorica di Oriana Ubaldi, importanti richiami all’Action Painting Americano come alle suggestioni simultanee del futurismo nostrano:
“La pittura di Oriana Ubaldi (…) si dedica da tempo a un’iconografia metropolitana incentrata sulla strada e sullo spazio urbano, su una vita quotidiana raffigurata nel suo brulicante fermento vitale. L’artista tuttavia non sceglie quello stile “precisionista” prossimo alla fotografia che spesso si può incontrare nell’opera di molti giovani autori che lavorano con la pittura; Ubaldi utilizza difatti strumenti stilistici e formali che sono stati elaborati a partire dalla seconda metà del Novecento, come una tensione cromatica rapida e corposa che si riallaccia volutamente a uno stile internazionale prossimo all’Action Painting e all’Informale dove brani iconici restano rinchiusi nella generale tessitura astratta di un colore accumulato con velocità sul supporto (…). In quest’ottica la scelta della rapidità gestuale di matrice segnico-informale nasce come un possibile strumento di rielaborazione e concentrazione della rapidità di un mondo che già Boccioni e i Futuristi avevano profetizzato nelle sue caratteristiche fondamentali di dinamismo e simultaneità, in un vortice con il suo fermento vitale e con il suo movimento che da particolare si faceva universale, dove la strada stessa entrava nelle case e s’intrecciava simbolicamente con il corpo umano, la percezione e la memoria”(…).

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali