• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Inaugurazione Murales di via Folchi

il 03 Maggio 2018 - Segnalato da chiara
|

info:
giovedì 3 maggio, alle ore 11
via Folchi 6a
Ufficio Stampa Organizzazione:
Chiara Bauco
3313535476
chiara.bauco@gmail.com

Inaugurazione Murales di via Folchi Si inaugura giovedì 3 maggio, alle ore 11, l’imponente murales creato per onorare la Hall of Fame della Scienza in occasione degli 80 anni dell’INMI “Lazzaro Spallanzani”. Sono stati tre artisti, Andrea Marrapodi, in arte KIV, Gregorio Pampinella e Daniele Tozzi, scelti dopo accurata selezione, a lavorare per più di un mese lungo il muro di cinta dello Spallanzani, lato via Giacomo Folchi, per regalare alla città un nuovo emozionante prodotto artistico. Saranno Nicola Zingaretti, Alessio D’Amato, Luca Bergamo, Tiziana Coccoluto e Francesco Prosperetti a inaugurare per noi la giornata; Costantino D’Orazio ci parlerà della storia della street art ormai parte a tutti gli effetti dell’Arte Contemporanea.
L’opera, voluta fortemente dalla Dr.ssa Marta Branca, Direttore Generale, e dal Dott. Giuseppe Ippolito, Direttore Scientifico, fa parte dell’esigenza di far entrare anche una struttura pubblica eccellente come l’Istituto Spallanzani, ospedale e sede di ricerca scientifica, nell’attualità e nella vivacità di Roma. Far conoscere le scoperte e chi sono i fondatori della microbiologia è un messaggio di speranza verso il futuro.
Un’opera d’arte pubblica di 810 m² in cui i 3 artisti hanno messo assieme le loro forze e le diverse tecniche che li contraddistinguono (dall’uso di tinte allo spray, dall’illustrazione alla calligrafia) per creare un grande prodotto collettivo che ne celebra un altro: la ricerca. Con l’Hall of Fame della Scienza, nell’ottantesimo anniversario della fondazione dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive “L. Spallanzani”, Maddalena Santeroni - organizzatore - e Graffiti Zero - nella persona di Matteo Colavolpe, curatore - chiamati dalla direzione dell’Istituto “Lazzaro Spallanzani”, hanno seguito e coordinato il lavoro di quella che è diventata una imponente opera pop. Domani è sempre un altro giorno; uomini che hanno lasciato un segno indelebile per il futuro e che vengono ora celebrati con l’arte più moderna e attuale di questo momento. Un lavoro che in questo modo vuole avvicinare alle nuove generazioni questi grandi personaggi del passato, per creare un ponte con esse e lanciare un forte messaggio di speranza con cui affrontare le sfide del futuro.
Appuntamento giovedì 3 maggio, ore 11, via Folchi 6a.
VI ASPETTIAMO!
COMUNICATO STAMPA
Ufficio Stampa Organizzazione:
Chiara Bauco
3313535476
chiara.bauco@gmail.com
Ufficio Comunicazione L. Spallanzani:
Irene Acinapura
comunicazione@inmi.it
0655170822 / 3346722305
Per info:
il curatore Matteo Colavolpe
3387152518
infograffitizero@gmail.com

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali