• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Visita Guidata a cura dell'Associazione Passeggiate per Roma

il 11 Marzo 2017 - Segnalato da Livia De Stefano
|

info:
Data: Sabato 11 Marzo 2017
Quota di partecipazione: Intero: € 10,00 - Ridotto: € 7,00 (da 10 a 18 anni)- Bambini: gratuito
Biglietto di ingresso: € 5,00 a persona
Durata Visita: 2h
Appuntamento: Ore 10:30 - Via dei Santi Quattro Coronati, 20
Prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni:
Contattare Livia De Stefano
Scrivere all'indirizzo Email: liviadestefano@passeggiateroma.eu
Tel. 347.1007191
L’incontro è condotto da Donatella Cerulli, storica e studiosa di tradizione romana
A cura dell'associazione Culturale Passeggiate per Roma
www.passeggiateroma.eu
https://www.facebook.com/passeggiateperroma/?fref=ts
https://twitter.com/PasseggiateRoma

Visita Guidata a cura dell'Associazione Passeggiate per Roma Il Complesso dei Ss. Quattro Coronati è uno dei monumenti più ricchi di storia, arte e spiritualità di Roma. Sorge sulle pendici del colle Celio e il suo aspetto, simile a una fortezza, suscita sul visitatore un forte impatto visivo.
Oltrepassata la torre d’ingresso si è subito immersi in una atmosfera medievale che ci riporta indietro nel tempo e lontano dal caos della città moderna. In questo luogo, dove storia e tradizione si sono stratificate nell’architettura e nelle decorazioni, è possibile ammirare: la Chiesa, dedicata ai quattro Martiri della leggenda cristiana con la sua splendida pavimentazione cosmatesca, l’incantevole chiostro duecentesco con la piccola Cappella di S. Barbara, la Stanza del Calendario e la Cappella di S. Silvestro con i suoi dipinti bizantini. In questa cappella, nella seconda metà del ‘500, ebbe sede l’Università dei Marmorari, una corporazione iniziatica cui si ispirò nel ‘700 la Massoneria, sia nella struttura organizzativa che nell’iconografia: il simbolo della squadra e del compasso come antico logo e il mito della divinità suprema come grande architetto dell’universo. L’Università annoverò fra i suoi iscritti i Della Porta, Gian Lorenzo Bernini, Francesco Borromini, Carlo Maderno e tanti altri celebri artisti. Fra questi anche Raffaellino da Reggio al quale si devono gli affreschi rinascimentali del Presbiterio della Cappella di S. Silvestro in cui l’artista rievoca la storia degli scalpellini all’origine della leggenda dei Quattro Martiri cristiani arricchendola di innumerevoli simboli propri dell’iconografia massonica ed esoterica.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali