• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

About:blank

dal 16 Dicembre 2016 al 08 Gennaio 2017 - Segnalato da Rita Apicella, Ufficio stampa About:blank
|

info:
MACRO Testaccio – La Pelanda, Piazza Orazio Giustiniani 4, Roma.

Dal 16 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017. L’ingresso è gratuito.

About:blank Roma, 22 dicembre 2016 – Traducibile in italiano con l’espressione “pagina vuota”, about:blank è il messaggio di errore generato dai maggiori browser internet, quando non sia possibile visualizzare i contenuti ricercati: nella società digitale, l’apparire di questo messaggio equivale a sancire una perdita di conoscenze, di significati, di senso.

Questa stessa perdita di conoscenze, di significati, di senso è all’origine della mostra about:blank, nella quale undici artisti provenienti da alcune tra le più importanti accademie internazionali si interrogano sulle differenti forme di sottrazione e distruzione del patrimonio culturale.

Dalla devastazione intenzionale, come quella perpetrata dalle milizie dell’ISIS nelle zone di guerra e magistralmente evocata dall’installazione di Antonia Low, ai danni provocati dalla natura, dallo scorrere inesorabile del tempo o dall’incuria di uomini e istituzioni, testimoniate dall’installazione di Joseph Griffiths e dalla fotografia di José Guerrero; dalla dimensione della perdita come condizione necessaria per la produzione di nuova arte, richiamata nei tessuti di Rachel Adams e nelle pergamene di David Schutter, al disorientamento che si genera nell’incontro tra i valori della tradizione artistico-culturale e i codici interpretativi della contemporaneità, evidente nella scultura di Ervin Hervé Lóránth, nell’installazione di Dániel Horváth e nella video arte di Helene Nymann e Kirsten Otzen Keck; dallo smarrimento memoriale e identitario prodotto dalla distruzione del patrimonio culturale nella ricerca di Era Vati, alla scomparsa del soggetto creatore, cui si riferisce la commovente riflessione di Damien Duffy:

about:blank è lo spazio bianco che gli studenti della VI edizione del Master in Management delle Risorse Artistiche e Culturali, promosso dalla Fondazione Roma e dalla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, hanno consegnato agli artisti per comunicare e condividere pensieri ed emozioni collegati alla perdita del patrimonio culturale, risarcendo simbolicamente la comunità attraverso la produzione di nuova arte.

“Sono particolarmente fiero del lavoro dei nostri studenti – dichiara il Direttore scientifico del Master MaRAC, Prof. Giovanni Puglisi – poiché hanno saputo affrontare la sfida costituita dall’emergenza della tutela del patrimonio storico-artistico, al tempo stesso valorizzando la produzione artistica contemporanea attraverso un proprio originale progetto curatoriale. Credo siano riusciti magnificamente nel loro intento, costruendo un progetto maturo dal punto di vista artistico e culturale e di straordinaria rilevanza etica; non a caso, essi sono riusciti nell’impresa affatto semplice di creare, intorno alla propria iniziativa, una rete di collaborazione internazionale, che riunisce alcune delle più importanti istituzioni culturali attive a Roma e nel Paese”.

about:blank ha ottenuto il patrocinio del Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, la collaborazione dell’American Academy in Rome, della British School at Rome, del Danske Istitut i Rom, della Deutsche Akademie Rom, della Real Academia de España, dell’Accademia di Ungheria, del Museo di Arte Contemporanea di Roma (MACRO), nonché la sponsorizzazione tecnica di AON S.p.A. - Fine Arts, Jewellery & Private Solutions Specialty e il generoso contributo della Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo.

“Trovo estremamente attuale e di elevato spessore concettuale il progetto artistico elaborato dagli studenti del Master MaRAC di quest’anno. – afferma il Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele, Presidente della Fondazione Roma e della Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo – I ragazzi hanno posto l’accento su uno dei più seri e complessi problemi del nostro tempo, ovvero quello della perdita della memoria storica e del patrimonio culturale delle civiltà occidentali e mediterranee, minacciati dai più svariati fattori: il fanatismo iconoclasta, la furia della natura, il passare dei secoli, l’impietoso avanzare della contemporaneità. E, per trattare efficacemente questo tema, sono riusciti nell’ambizioso intento di coinvolgere importanti artisti ed istituzioni internazionali, creando un circolo virtuoso di collaborazioni che hanno condotto ad inaugurare oggi questa iniziativa. Prosegue, dunque, anche per la VI edizione del Master la felice tradizione da me inaugurata nell’anno 2012, che affida agli studenti – ad integrazione della prova finale del corso di formazione – il compito di realizzare un vero e proprio evento artistico, consentendo loro di mettere fin da subito in pratica, divertendosi ed ampliando nel contempo l’offerta culturale della città, quanto appreso in aula”.

about:blank è, infatti, la quinta mostra organizzata negli anni – su impulso del Prof. Emanuele – dagli studenti del Master in Management delle Risorse Artistiche e Culturali: alla prima, realizzata in occasione della seconda edizione del Master (a.a. 2011/2012) e avente come tema la terza dimensione (“3 D. Dimensione. Distorsione. De Kerchove”), sono seguite in ordine cronologico quella sulle identità europee (“Il tratto d’Europa”, 2013), quella avente ad argomento l’Oriente (“Orientellers. Quando le donne raccontano l’Oriente”, 2014), ed infine la mostra sul tema della rigenerazione urbana (“Badlands. Pratiche di rigenerazione urbana”, 2015).

about:blank è ospitata negli spazi di MACRO Testaccio – La Pelanda dal 16 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017. L’ingresso è gratuito.

Contatti
e-mail: master.marac@iulm.it
Tel.: 06 8746 2852
Facebook: aboutblankexhibition
Twitter: aboutblank2016
Instagram: about_blank_exhibition

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali