• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Visita Guidata - A cura dell'associazione Culturale Passeggiate per Roma

il 25 Giugno 2016 - Segnalato da Livia De Stefano
|

info:
Data: Sabato 25 Giugno 2016
Quota di partecipazione: Intero: € 10,00 - Ridotto: € 7,00 (da 10 a 18 anni) - Bambini: gratuito
Ingresso: € 8 a persona (con riduzioni in caso di minori)
Durata Visita: 1h/30 ora circa
Appuntamento: Ore 10:00 – Clivo di Scauro, davanti ingresso Case Romane al Celio
Raccomandazioni: abbigliamento e scarpe comode, oltre che spalle e gambe coperte (potrebbe fare fresco)
Prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni:
Contattare Livia De Stefano
Tel. 3471007191
Scrivere all’indirizzo mail liviadestefano@passeggiateroma.eu

La visita è guidata da Gianluca Pica, Guida Turistica ufficiale di Roma e Provincia.
A cura dell'associazione Culturale Passeggiate per Roma

Visita Guidata - A cura dell'associazione Culturale Passeggiate per Roma L’aggettivo migliore per descrivere le Case Romane al Celio è: stupefacente! Ci troviamo all’interno di un complesso di gallerie ed aree sotterranee la cui storia inizia nel I secolo d.C. quando era un luogo all’aria aperta con negozi che fiancheggiavano una via. Poi, successivamente, tali ambienti furono chiusi e trasformati in una domus, una casa di un nobile romano che aveva scelto quella posizione privilegiata, quasi sulla sommità del Celio, per avere la sua dimora privata. Ma non finisce qui, perché dalle mura di questa casa venne creata una delle più antiche basiliche cristiane, sorta nel corso del IV secolo. Ancora oggi, qualche sostruzione muraria è ancora visibile. Non è un caso, infatti, che la Basilica dei SS Giovanni e Paolo, luogo di culto medievale, oggi ha le sue fondamenta proprio qui, sopra l’antica basilica. Un vero e proprio viaggio nel tempo, in cui vari ambienti si susseguono senza soluzione di continuità. E molti di essi presentano delle decorazioni di prim’ordine, come i fantastici affreschi del Ninfeo di Proserpina, memoria dell’antica domus, o la Sala dell’Orante, memore invece della cristianità del luogo. Per non parlare della Cella Vinaria, dove possiamo vedere la prima funzione d’uso dell’area, quando era una sorta di mini centro commerciale dell’antica Roma. Le Case Romane al Celio rappresentano una delle più complete aree archeologiche sotterranee di tutta la città
Itinerario – Case Romane al Celio – Una volta entrati, saremo subito avvolti dall’atmosfera magica e d’altri tempi delle gallerie e delle stanze sotterranee. Dopo aver visto l’antico portico che si apriva sulla strada, oggi murata, eccoci immersi nei primi ambienti nobili della domus, ricca di affreschi e pitture parietali. Tra le decorazioni figurine umane ma anche finti marmi, che tanto erano amati dai Romani. Oltre a questo, ed ad altre immagini sacre ma anche mistiche, ci ritroveremo nella famosa Sala dell’Orante, che prende il nome da una curiosa figura dipinta. Dopo aver visto un’antica cappella dove le prima comunità cristiane, di nascosto, si incontravano, giungeremo presso l’ambiente più suggestivo delle Case Romane al Celio: il Ninfeo di Proserpina, una stanza completamente affrescata che ammalia con la sua bellezza.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali