• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Renzo Vespignani - Omaggio nel 15° anniversario della morte

dal 15 Aprile 2016 al 07 Maggio 2016 - Segnalato da Francesco Ciaffi
|

info:
ARTISTA: Renzo Vespignani
TITOLO: Omaggio nel 15° anniversario della morte
PERIODO MOSTRA: 15 aprile – 7 maggio 2016
INDIRIZZO DELLA GALLERIA: Via Macedonia, 12/16 - Roma
ORARIO DELLA GALLERIA: LUN – SAB 10,30/13,00 - 15,30/19,30
INFO: 06.7802620 / www.edarcom.it
INGRESSO: Libero

Renzo Vespignani - Omaggio nel 15° anniversario della morte Nella ricorrenza del 15° anniversario della scomparsa, la galleria d’arte Edarcom Europa celebra il genio artistico di Renzo Vespignani. Venerdì 15 aprile, negli spazi espositivi di via Macedonia, verrà inaugurata una mostra di dipinti, litografie ed incisioni dell’illustre artista romano.

Valerio Rivosecchi nella premessa del catalogo ragionato, presentato nel 2012 in occasione della mostra antologica, a cura di Netta Vespignani, allestita presso il Casino dei Principi di Villa Torlonia ha scritto “L’intelligenza critica, la profondità intellettuale e la spinta etica che Vespignani mette in tutto quello che fa, costringono ad allargare il campo dell’indagine storico-artistica dalla pittura ai terreni insidiosi della sociologia e della politica, eppure aveva ragione Pasolini a dire che la motivazione più profonda di tutto il suo lavoro è in “un fantasma ‘poetico’ che l’ossessiona, e, come tale, tende a restare sempre uguale a se stesso, fuori dal moto della storia anche interiore”. Per tutta la vita Vespignani ha dipinto le molte apparizioni e travestimenti, spesso terrificanti, di quel fantasma, mettendoci di fronte a degli incubi di natura storica e sociale (i morti sotto le macerie di San Lorenzo, l’alienazione delle periferie, la falsità della società dei consumi, il crollo degli ideali, le ferite lasciate aperte dalla guerra, dal fascismo, dall’olocausto, quelle più recenti degli anni di piombo…), che tuttavia appaiono come manifestazioni esteriori di un’unica ossessione di carattere psicologico, che potremmo definire, semplificando, come la presenza costante della Morte nella Vita”.

I cicli pittorici più significativi, tra i quali Imbarco per Citera, Album di famiglia, Tra due guerre, Come mosche nel miele, Manhattan Transfer, sono stati presentati in prestigiosi spazi espositivi, pubblici e privati, in Italia e all’estero.
La mostra sarà visibile, con ingresso libero, fino al 7 maggio.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali