• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

L'arte, il simbolo e il sincretismo

il 02 Aprile 2016 - Segnalato da Roma e Lazio x Te
|

info:
Sabato 2 aprile, h 15.30
L'arte, il simbolo e il sincretismo
Docente: Dina Maspero e Luisa De Paula
Durata: 2 ore circa
Accoglienza e registrazioni da 30’ prima, Piazza di Santa Maria Maggiore (presso l'obelisco).
Contributo associativo per partecipare alla visita guidata: €9 adulti; €8 soci; €4 (13-17 anni); €2 (6-12 anni); gratis (0-5 anni)
*La Basilica impone alle guide turistiche di utilizzare l'ausilio di VOX (auricolari) per non disturbare i fedeli. Costo dell'auricolare €2 + €1 per l'illuminazione dei mosaici
Sconti: 2 euro di sconto a chi partecipa a 2 visite organizzate dalla nostra associazione durante la stessa settimana. Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite in programma sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it
Prenotazioni: romaelazioxte@gmail.com o via sms (preferibile nel fine settimana) al nostro accompagnatore Simona 3332456364 indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini), nr. di cellulare e indirizzo mail. La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.

L'arte, il simbolo e il sincretismo Scopo di questa visita guidata sarà quello di imparare a riconoscere e interpretare alcuni dei simboli che si nascondono tra la trama degli intarsi musivi di due tra le più antiche ed affascinanti basiliche di Roma “Santa Maria Maggiore” e “Santa Prassede”. Un sapere antico transita nell’iconografia medievale, popolata di allegorie e figure metaforiche dal profondo senso spirituale ed enigmatico. La nostra esplorazione partirà dall’analisi del sogno telepatico del patrizio Giovanni e di Papa Liberio, entrambi chiamati da Maria ad esplorare nel loro inconscio, vivificando il loro desiderio spirituale di costruire una chiesa che fosse immagine e simbolo della madre divina. Attraverso l’analisi dei codici di rappresentazione dell’arte sacra medievale comprenderemo che ogni forma è involucro di un unico concetto, quello di esprimere il bisogno di ogni individuo di oltrepassare i limiti umani nel tentativo di elevarsi a Dio.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali