• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 1 persone e non piace a 0 persone

Santo Spirito in Sassia e le antiche Scholae Peregrinorum di Borgo

il 02 Aprile 2016 - Segnalato da Cristiana
|

info:
Accoglienza e registrazioni da 30’ prima: Lungotevere in Sassia 1 (davanti all'entrata dell'ospedale)
Contributo associativo: €9 adulti; €8 soci; €4 (13-17 anni); €2 (6-12 anni); gratis (0-5 anni).
Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite sul nostro sito:http://romaelazioperte.blogspot.it
Prenotazioni: romaelazioxte@gmail.com; o inviando un sms al nostro accompagnatore Cristiana 3315632913 indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini), nr. di cellulare e indirizzo mail. La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni

Santo Spirito in Sassia e le antiche Scholae Peregrinorum di Borgo Protagoniste di questa visita saranno le scholae e le chiese nate nel medioevo per ospitare i pellegrini
provenienti dal nord Europa in visita alla tomba dell'apostolo Pietro . Percorso l'ultimo tratto della via Francigena entreremo nella Civitas Leonina (edificata nel 850 da Papa Leone IV), passando sotto Porta Santo Spirito sorta sui resti di antica “posterula”  che conduceva alla Schola Saxonum (eretta nell'VIII sec da Ine, re dei Sassoni), primo nucleo del futuro ospedale di Santo Spirito in “Sassia”, ricovero tra i più antichi d’Europa, per ammalati, poveri e bambini illegittimi che venivano lasciati nella “ruota degli esposti” una delle pochissime ancora esistenti. Visitata la chiesa voluta da re Giovanni Senzaterra, diventata poi Santo Spirito in Sassia, e oggi santuario della Divina Misericordia, saliremo la “seconda Scala Santa” per visitare l’antichissima chiesa affidata alla scola dei Frisoni da Leone IV, e teatro della lotta tra Enrico IV e Roberto il Guiscardo. Vedremo infine la piccola San Lorenzo in Piscibus, unica chiesa di Roma racchiusa all'interno di un cortile di un palazzo, e ciò che è rimasto della “porta Turrionis” che conduceva alla scholae Longobardorum, fusa più tardi con la schola Francorum fondata da Carlo Magno , insieme al campo santo dei Teutonici e dei Fiamminghi, situato in un'area adiacente al confine con la Città del Vaticano.
Docente: Cristiana Berto
Accoglienza e registrazioni da 30’ prima: Lungotevere in Sassia 1 (davanti all'entrata dell'ospedale)
Contributo associativo: €9 adulti; €8 soci; €4 (13-17 anni); €2 (6-12 anni); gratis (0-5 anni).
Nel caso in cui i gruppi superassero i 15 iscritti, sarà nostra cura prenotare per voi l'utilizzo di un auricolare per rendere l'ascolto della nostra guida piacevole e rilassante. Il costo dell'auricolare è 1,50 euro.
Sconti: 2 euro di sconto a chi prenota e partecipa a 2 visite organizzate dalla nostra associazione durante la stessa settimana (la settimana va da lunedì a domenica) Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite sul nostro sito:http://romaelazioperte.blogspot.it
Prenotazioni: romaelazioxte@gmail.com; o inviando un sms al nostro accompagnatore Cristiana 3315632913 indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini), nr. di cellulare e indirizzo mail. La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali