• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 2 persone e non piace a 0 persone

“Symbola” il potere dei simboli nell’antichità

il 22 Novembre 2015 - Segnalato da Carlo
|

info:
Docente: ***La visita guidata sarà curata da Vincenzo Lemmo, archeologo, ideatore e curatore della mostra.

Accoglienza e registrazioni da 30' prima: Via di Tor Sanguigna 3 (angolo via G Zanardelli)
Contributo associativo x partecipare alla visita guidata: €8 adulti; €4 (13-17); €2 (6-12); gratis 0-5
+ biglietto d'ingresso e diritti di prenotazione: gratuito 0-12, disabili e loro accompagnatori; ridotto a €6 invece di €8 per chi prenota la visita tramite Roma e Lazio x te.

Sconti: 2 euro di sconto a chi prenota e partecipa a 2 visite organizzate dalla nostra associazione durante la stessa settimana (la settimana va da lunedì a domenica) Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it

Prenotazioni: romaelazioxte@gmail.com; o via sms al nostro accompagnatore
indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini), nr. di cellulare e indirizzo mail. La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e x essere ricontattati in caso di variazioni.

“Symbola” il potere dei simboli nell’antichità Duecento reperti inediti, strappati al commercio clandestino nel corso dell'attività di tutela dei beni culturali da parte delle Fiamme Gialle, esposti nella suggestiva cornice dei resti ipogei dello Stadio di Domiziano, per documentare e decodificare il messaggio magico-religioso e socio-politico che spesso si cela dentro e dietro di essi.
Manufatti funerari, monumenti civili, e oggetti di uso comune legati alla sfera privata e familiare di uomini e donne vissuti migliaia di anni fa. Speciale attenzione sarà inoltre dedicata al valore simbolico di oggetti e immagini legati al cibo e all’alimentazione.
Simboli che spesso appaiono lontani e incomprensibili agli occhi della società moderna, che tuttavia ne è erede, e ancora influenzata: potere, coraggio, seduzione, paura dell’aldilà e forza della preghiera.
Di particolare interesse gli ex voto (uteri, falli, vesciche, mani, seni e rarissimi cavi orali), scolpiti su pietra di peperino, e che hanno tutti in comune l’incisione di un serpente squamato, animale totemico di Giunone Sospita. Gli ex voto databili dal IV sec a.C. al I sec d.C., provengono da un santuario rupestre, nascosto in una parete di tufo, scoperto durante un'operazione che ha portato a sgominare una banda di "tombaroli che operava nei pressi del santuario di Lanuvio legato al culto di questa dea.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali