• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Segno e Colore

il 04 Ottobre 2015 - Segnalato da salvo
|

info:
Istituto Centrale per la Grafica
Palazzo Poli
Via Poli 54 (Fontana di Trevi)

Nuovo appuntamento a Palazzo Poli in occasione della mostra di Aruss: venerdì 2 ottobre alle ore 18,00 sarà la volta di Musica Segno e Colore, con la voce di Rosalba Spagnuolo e la chitarra di Francesco Cesarano. Al termine del concerto brindisi con l'artista.
La mostra Segno e Colore Annamaria Russo Aruss Incisioni resterà aperta anche il 4 ottobre per la “Domenica al Museo” dalle 10 alle 19.

Istituto Centrale per la Grafica
Palazzo Poli
Via Poli 54 (Fontana di Trevi)


Annamaria Russo è nata a San Salvatore Telesino (BN), ha insegnato a Roma fino al 1997. Prosegue la ricerca artistica con esperienze e viaggi di studio a Roma, in Italia e all'estero. Le sue opere sono presenti nella Galleria Comunale d'Arte Moderna di Roma, nella Collezione di arte contemporanea italiana alla Farnesina, nelle collezioni della Baronessa Lucrezia De Domizio Durini e del Conte Giuseppe Panza di Biumo, e nella Collezione Omeoart della Boiron a Milano. Nel 2015 Aruss ha ricevuto il prestigioso riconoscimento che premia le eccellenze italiane, Capitani dell'Anno 2015.

Personali dell'artista: 1991, Roma, Complesso Monumentale di San Michele a Ripa Antologica; 1995, Roma, Scuderie di Palazzo Ruspoli Trentanni di creatività; 1999, Roma, Museo Barracco, Annamaria Russo Colore e disegno. Antico e moderno; 2002, Roma, Archivio di Stato, Annamaria Russo. Stabiae, Colore e disegno. Antico e moderno; 2002 Castellamare di Stabia, Palazzetto del mare, STABIAE Colore e Disegno. Antico e Moderno; 2004, Milano, DARS, Frecce Hommage à Pierre Restany; 2007, Milano, Galleria Vittorio Emanuele II, Libreria Bocca, Istallazione nello Spazioboccaingalleria; 2009, Roma, Biblioteca Angelica, Annamaria Russo. Tracce … in ceramica nella Biblioteca Angelica; 2009, Roma, Palazzo Venezia, Riflessioni. Disegno e colore. Antico e Moderno nell'appartamento Cybo di Palazzo Venezia; 2011 Bari, Archivio di Stato, Presenze; 2013, Francavilla a Mare, Museo Michetti, La bellezza necessaria.

La mostra Segno e Colore di Annamaria Russo Aruss, a cura di Maria Antonella Fusco e Claudio Strinati, presenta una selezione di incisioni realizzate dall'artista sannita negli ultimi venti anni di attività artistica nello studio romano dello scultore Nunzio Bibbò.
13 soggetti per un totale di 31 incisioni, eseguiti in tecnica mista acquaforte acquatinta, sono stati scelti per presentare l'opera grafica di Aruss negli spazi espositivi di Palazzo Poli.

Formatasi nelle Accademie di Belle Arti di Napoli e Roma, Aruss ha avuto come maestri Giuseppe Capogrossi e Arnoldo Ciarrocchi; quest'ultimo, dal 1939 al 1955, era stato maestro torcoliere alla Calcografia Nazionale e nel 1950 aveva avuto una personale negli storici spazi di via della Stamperia per volontà del Direttore Carlo Alberto Petrucci.

“La classicità di Annamaria Russo consiste nel puntare tutte le sue carte sull’idea dell’Armonia così come ce l’hanno insegnata gli antichi greci e romani e che la nostra artista continua a vedere – scrive Claudio Strinati - nell’apparente mobilità e fragilità delle immagini, come una fermissima struttura mai persa di vista pur nelle continue peregrinazioni della fantasia. Glielo hanno insegnato la sua terra sannita e i maestri veri e propri quali Capogrossi e Ciarrocchi. Glielo ha insegnato la sua personalissima interpretazione di certe linee di tendenza del nostro grande Novecento, prima fra tutte quella promanante da Giorgio Morandi”.

“Nell'albero genealogico degli incisori della Calcografia Nazionale, Aruss prende posto subito al seguito di Ciarrocchi – scrive Maria Antonella Fusco nella presentazione – e al tempo stesso, nelle mostre degli ultimi anni, si inserisce a pieno titolo nella serie GRAFICA: femminile singolare, spazio elettivo dedicato ad artiste e critiche d'arte legate all'Istituto Centrale per la Grafica”.














Ufficio Stampa Istituto Centrale per la Grafica Ufficio Stampa Aruss
Angelina Travaglini Angelo Bucarelli
con la collaborazione di Roberta Ricci con la collaborazione di Maddalena Santeroni angelina.travaglini@beniculturali.it mail@angelobucarelli.com
cell. 334 684217 cell. 3487069077
www.grafica.beniculturali.it

E' possibile scaricare tutto il materiale sul sito web dell'Istituto Centrale per la Grafica www.grafica.beniculturali.it cliccando sul banner della mostra

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali