• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Visita guidata a cura Associazione Culturale "Passeggiate per Roma"

il 17 Maggio 2015 - Segnalato da Livia De Stefano
|

info:
La visita è guidata da Donatella Cerulli, storica e studiosa di tradizione romana
A cura dell’Associazione Culturale Passeggiate per Roma

Durata: 2 ore circa
Quota di partecipazione comprensiva di visita guidata e refrigerium
Intero: € 12,00
Costo biglietto d’ingresso e prenotazione: € 5,00
Appuntamento: Ore 10:00 – Via dell’Arco di Travertino, 151 (Ingresso del Parco)
Prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni:
Email: liviadestefano@passeggiateroma.eu
www.passeggiateroma.eu
Tel. 3471007191 - 3928561992

È uno dei complessi archeologici di maggior rilievo del suburbio di Roma e conserva sostanzialmente intatto l’aspetto tradizionale dell’antica campagna romana.
Il sito include per circa quattrocentocinquanta metri un tratto dell’antica Via Latina Vetus, che collegava Roma con Capua, ancora pavimentata per un lungo tratto dell’antico basolato in selce e affiancata da crepidini, testimonianze storiche e materiali dall’età repubblicana fino all’alto medioevo e bagni. Il viandante che giungeva a Roma a piedi o a cavallo in questo punto (III miglio della via Latina Vetus) trovava, infatti, una “statio” dove potersi lavare e rifocillare prima di arrivare alle porte della città.
Lungo la strada basolata, come accadeva su tutte le strade consolari, sono disposti vari sepolcri di diversa tipologia e datazione: dai più semplici a “fosso” ai “colombari” per più deposizioni, fino a veri e propri mausolei riccamente decorati da stucchi e affreschi che rappresentano uno degli esempi più mirabili della pittura romana del II secolo d.C.
Il Refrigerium: chi si spostava da Roma per raggiungere, spesso a piedi, i luoghi delle sepolture, inevitabilmente si affaticava, specialmente nelle stagioni più calde. E così, dopo aver onorato i defunti, i Romani si ritempravano, al fresco degli alberi o all’ombra dei mausolei, con i refrigeria, assimilabili ai nostri spuntini. Anche noi, come i nostri antenati, al termine della passeggiata ci ristoreremo con un gustoso spuntino a base di pietanze dell’antica Roma.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali