• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Domenico Canino - THE PAST THE PRESENT AND FUTURE OF THE HUMAN CONDITION

dal 09 Aprile 2015 al 30 Aprile 2015 - Segnalato da Veronica D'Auria
|

info:
Info:
SPAZIOXYGENE
Via san Tommaso D'Aquino 11A (M Cipro), Roma

06 99709442
389 2672270
Spazioxygene.wordpress.com

https://www.facebook.com/events/472755059538464/

Domenico Canino - THE PAST THE PRESENT AND FUTURE OF THE HUMAN CONDITION DOMENICO CANINO

THE PAST THE PRESENT AND FUTURE OF THE HUMAN CONDITION


Inaugurazione giovedì 9 aprile ore 19:00

dal 9 al 30 Aprile 2015

SpaziOxygene

Giovedì 9 Aprile inaugurerà alle 19:00 presso la sala espositiva dello SpaziOxygene la personale di Domenico Canino “THE PAST THE PRESENT AND THE FUTURE OF THE HUMAN CONDITION”.

In mostra l'ultima serie pittorica realizzata dall’artista che, dopo aver sperimentato anche nel campo della sound art, dell’audiovisione di ricerca e della scenografia teatrale, ritorna al quadro per questo progetto.
Le originali ed energetiche tele dell'artista ripercorrono, come una sorta di ViaCrucis, gli eventi biologicamente inevitabili della vita umana.
La coscienza del fluire del tempo, ricordare il passato ed immaginare il futuro, l'intima consapevolezza della mortalità, la nascita, la vita, la natura e l'animale, si trasformano in un percorso espositivo ricco di linguaggi simbolici, proto-surreali e post-human, che fanno di questo ciclo pittorico il tentativo di immortalare in immagine la totalità dell'esperienza dell'essere umano.

“Bianche figure emergono da un denso magma nero e vengono cristallizzate nel flusso della loro ricongiunzione con la naturalità. Nel solitario confronto con la natura e la sua animalità, nell’unione dei corpi e nel turbinio delle loro energie, nell’evanescente presenza nel mondo, l’uomo ritrova sé stesso.” (dal testo critico scritto per la mostra da Veronica D'Auria, chief curator di C.A.R.M.A. - Centro d'Arti e Ricerche Multimediali Applicate).

La mostra può essere visitata dal 9 al 30 Aprile presso lo SpaziOxygene.
In occasione della serata d'apertura, il progetto di musica di ricerca E T E RE Project,
(Lino Strangis, Giovanni Paris, Roberto Liberati + interventi vocali di Giulia Pellini) accoglierà lo spettatore tra le opere, in una sorta di rituale sonoro e visivo tra gli ambienti dello spazio, con la “free improvisation intermediale” (ideata da Lino Strangis) dal titolo "Mondificazioni".

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali