• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

“Libro: che Spettacolo!” arriva alla Gnam!

il 22 Marzo 2015 - Segnalato da Salvatore
|

info:
Ufficio Stampa:
Associazione A3M:
S. Puzella – 3479938860
segreteria.a3m@libero.it

L’iniziativa dell’AGIS“Libro:che Spettacolo!” è ospite della Galleria nazionale d’arte modernaper aggiungere al dialogo fra letteratura e teatro anche la arti visive in un confronto fra i diversi linguaggi artistici che spettacolarizza la cultura.
Domenica 22 marzo, dalle ore 11 alle ore 12,alla Galleria nazionale d’arte moderna (Viale delle belle arti, 131), quattro scrittori:Filippo La Porta (“Roma è una bugia”), Massimo Lugli (“Le strade del delitto”), Romana Petri (“Giorni di spasimato amore”), Mirella Serri (“L’amore partigiano”) e due registi e attori, Antonello Avallone(“Io, Ettore Petrolini”, in scena al teatro dell’Angelo) e Vincenzo Zingaro (“I Menecmi” di Plauto, al teatro Arcobaleno), durante la visita al Museo, fra un’opera d’arte e l’altra, faranno delle incursioni lampo sulle rispettive produzioni artistiche per presentarle in una sorta di “flash – mob” condottoda Pier Paolo Pascali dell’AGIS e da Maddalena Santeroni della Associazione A3M.
Finale con Cinzia Tani che incontra pubblico e artisti nel salone del Mito per una conversazione tra pubblico e autori.
Vi aspettiamo per vivere insieme questa nuova avventura.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali