• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

A cura di Passeggiate per Roma - Visita guidata: Sabato 22 novembre 2014

il 22 Novembre 2014 - Segnalato da Livia De Stefano
|

info:
L’incontro è condotto da Donatella Cerulli, storica e studiosa di tradizione romana
Durata: 2 ore circa
Quota di partecipazione
Intero: € 7,00 - Ridotto: € 4,00 (da 10 a 18 anni) - Bambini: gratuito
La quota comprende: Prenotazioni/prevendite (ove previste)
La quota non comprende: Biglietti d’ingresso ai luoghi d’arte/culto (ove previsti)
Appuntamento: Ore 15:30 - Piazza Venezia (Davanti alla cancellata del Vittoriano)
Prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni:
Email: liviadestefano@passeggiateroma.eu
www.passeggiateroma.eu
Tel. 3471007191 - 3928561992

Bianco e abbagliante, il Vittoriano ai Romani piace poco, tanto da paragonarlo a una torta nuziale, a una macchina da scrivere, a un calamaio, a un catafalco e persino a una dentiera... In realtà il Vittoriano fu concepito come un tempio alla “seconda religione”, quella laica e massonica, fondato per merito di Giuseppe Zanardelli, patriota, giurista, politico e massone di 33° grado. Zanardelli scelse il progetto del giovane architetto Giuseppe Sacconi non solo perché la simbologia del monumento escludeva anche il pur minimo riferimento religioso, ma soprattutto perché non prevedeva statue di persone bensì – in linea con i principi della Massoneria – solo di idee e di ideali: Libertà, Unità, Pensiero, Azione, Concordia, Forza... La stessa struttura architettonica del monumento fu elaborata e realizzata come un ideale percorso ascensionale che, attraverso terrazze e scalinate, si innalza dalla terra al cielo dove svettano i Principi cui deve ispirarsi ogni Uomo e ogni Nazione: Libertà e Unità.
La visita a questo monumento offre due opportunità: rivalutare uno dei monumenti più celebri e criticati di Roma e conoscere i principi filosofici della Massoneria alla quale va riconosciuto in gran parte il merito di aver fatto nascere un’Italia unita i cui primi passi furono guidati da un Parlamento costituito in maggioranza da “fratelli” massoni. Del resto, non a caso, il nostro inno nazionale ha come incipit “Fratelli d’Italia”...

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali