• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 2 persone

LA VIA APPIA TRA ANTICHITÀ E MEDIOEVO

il 21 Settembre 2014 - Segnalato da Esperide Associazione Culturale
|

info:
Domenica 21 settembre, ore 16.30.
Per ulteriori informazioni visita il sito: http://esperide.it/21-settembre-2014-la-via-appia-tra-antichita-e-medioevo/
-APPUNTAMENTO: davanti alla chiesa del Domine quo vadis (via Appia Antica, 51), mezz’ora prima dell’inizio della visita per chi deve ancora iscriversi all'associazione Esperide, un quarto d’ora prima per i soci iscritti.
-CONTRIBUTO PER LA VISITA: 8 euro, 5 euro per i già tesserati.
-PER PRENOTARE: indirizzo email: info@esperide.it; telefono: 3384682333 -3498926716

LA VIA APPIA TRA ANTICHITÀ E MEDIOEVO L'Associazione Esperide propone una piacevole passeggiata pomeridiana presso la “regina viarium” delle strade consolari romane: la via Appia Antica.
L’ antica arteria stradale, che collegava Roma con il più importante porto verso l’Oriente, Brindisi, si situa oggi in uno dei più grandi polmoni verdi di Roma, il parco regionale dell’Appia Antica.
Attorniati dalla campagna romana, camminando sulle originali rocce di basalto dell’antica via e circondati dalle rovine dei fasti imperiali, tardo antichi e medievali si percorre un viaggio temporale e storico nella Roma di un tempo, quando su questa strada circolavano facoltosi mercanti, imperatori, pellegrini e militari provenienti dalle nuove terre conquistate nel sud Italia.
Lungo la via Appia Antica infatti ssorgono non solo sepolcri ma anche imponenti catacombe, come quelle di San Callisto e S. Sebastiano. Sempre qui inoltre avevano luogo imponenti costruzioni di facoltosi signori, come il Mausoleo di Cecilia Metella e la Villa dei Quintili, e di imperatori come il Palazzo e il Circo di Massenzio accanto alla tomba del figlio Romolo.
Si percorrerà l'antica strada partendo dal secondo miglio dell’Appia Antica, proprio dinnanzi la Chiesa del Domine Quo Vadis, per inoltrare il pubblico nella zona monumentale della strada consolare, arrivando fino a calpestare il suo originale manto di fronte il Mausoleo di Cecilia Metella!

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali