• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

isita "Monastero Esarchico di Santa Maria di Grottaferrata"

il 10 Giugno 2014 - Segnalato da Livia
|

info:
Durata: 3 ore circa
Quota di partecipazione inclusa guida in italiano : € 7,00
Non è inclusa l'offerta per i Monaci Basiliani  1 o 2 € (libero) a persona
Appuntamento: Ore 10.00 Corso del Popolo, 128 - 00046 Grottaferrata (Roma)
Info e prenotazioni: Cell.. 347 1007191 -
Email: liviadestefano@passeggiateroma.eu

Il Monastero Esarchico di Santa Maria di Grottaferrata, detto ancheAbbazia Greca di San Nilo, è stato fondato nel 1004 da un gruppo di monaci greci provenienti dall'Italia meridionale, all'epoca bizantina, guidati da S. Nilo di Rossano, capo carismatico e personalità spirituale di primo piano del suo tempo. Sui colli di Tuscolo vi erano i ruderi di una grande villa romana, forse appartenuta a Cicerone, fra i quali un piccolo edificio a doppio ambiente in blocchi di peperino (“opus quadratum”) già sepolcro di epoca repubblicana utilizzato dal V secolo come oratorio cristiano, denominato, per le finestre con doppia grata di ferro, “Crypta ferrata” (da qui Grottaferrata). Secondo la tradizione, qui i santi Nilo e Bartolomeo videro apparire la Madonna, che chiedeva l’edificazione di un Santuario a Lei dedicato. Sul luogo, donato da Gregorio Conte di Tuscolo, i monaci cominciarono a costruire il primo nucleo del Monastero, utilizzando il materiale dell’antica villa romana. Percorso:
1) La Basilica
2) Crypta ferrata
3) Criptoportico del I secolo a.C.
4 Castello roveriano (di Giuliano Della Rovere)
5)Cappella farnesiana all'inerno affresco del Domenichino

Visita con permessi speciali :

6)La Loggia del 500, è uno dei punti cardine della nostra visita. L’elegante costruzione a doppio ordine è sita lungo la facciata sud est del monastero. L’ambiente superiore si trova al primo piano del Palazzo dei commendatari, attuale sede della Biblioteca statale. È una sala di particolare valore artistico grazie ai suggestivi affreschi dipinti nel 1569 dall’artista fiammingo Cornelis Loots che, in quattro grandi riquadri, ha rappresentato episodi della storia di Tuscolo. Essa venne fatta edificare dall’abate commendatario Alessandro Farnese.

7) La Biblioteca monumentale, è la tappa finale della nostra visita. L’ambiente di particolare fascino venne realizzato alla fine del 1700 quando a completamento della nuova fabbrica del monastero fu costruita un aula destinata alla Biblioteca, oggi detta Biblioteca Monumentale. L’aula fu dotata di una scaffalatura lignea di elevato valore artistico ed architettonico, progettata dal monaco Tommaso Gatta e realizzata in legno e radica d’ulivo dal Vincenzo Rosati, per complessivi metri lineari 256 circa.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali