• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Ian Davenport - Reflex

dal 09 Ottobre 2012 al 24 Novembre 2012 - Segnalato da Giacomo Guidi Arte Contemporanea
|

info:
GIACOMO GUIDI - ARTE CONTEMPORANEA
apertura da martedì a sabato 11-13,00/15.30-19.30
o su appuntamento
Entrata gratuita

Palazzo Sforza Cesarini
Corso Vittorio Emanuele II, 282/284
00186 Roma
Tel. 06 68801038 / 3938059116
info@giacomoguidi.it
http://www.giacomoguidi.it

Ian Davenport - Reflex Reflex è la mostra personale dell’artista inglese Ian Davenport (8 luglio 1966, Kent), a cura di Luca Massimo Barbero.
Noto al pubblico internazionale per il forte impatto visivo e cromatico dei suoi dipinti, l’artista ha da tempo colpito l’attenzione del pubblico e della critica non solo attraverso l’emozione e la forza dei suoi lavori, ma anche tramite il metodo, il procedimento ed il pensiero da cui queste opere scaturiscono. Sin dagli esordi il processo del suo dipingere è stato uno dei punti cardine di tutta la sua ricerca. Nel tempo il suo pensare la pittura corrisponde tecnicamente e concettualmente a costruire con il colore una superficie” dipinta”, facendolo scorrere su di una superficie verticale e lasciando che la forza di gravità completi lo scorrimento e il percorso della pittura. I suoi lavori si rivelano come straordinarie tracce recanti il colore e il suo percorso, trasformate quindi in ritmici, forti, timbrici dipinti. Come in un esperimento radicale, scientifico, di una lucida quanto cosciente coerenza, la pittura di Ian Davenport si presenta appunto come procedimento, tempo, attesa e sorpresa di ciò che la pittura ci presenterà. Noto per le sue tavole di acciaio, appartenenti alla serie dei”Puddle Paintings” dove le bande verticali di colore si fondono nella parte terminale della superficie, Davenport ha concepito per questa sua mostra romana delle nuove opere ed esegue per la parete d’accesso della galleria un suo “Wall Drawing” che sintetizzerà la sua nuova ricerca. Sono presenti inoltre alcuni grandi Dittici e un percorso nel lavoro dell’artista degli ultimi due anni tra cui alcune opere appartenenti alla serie delle Staggered Lines così come alcuni Puddle Paintings dedicati a Manet o Bonnard e alla loro ricerca del colore. A Roma, e soprattutto all’idea delle cromie e della ricchezza pittorica del Rinascimento romano, l’artista dedica alcune nuove opere concepite per questa occasione e che, riportano nel loro ritmo verticale il senso del colore e del tempo che l’artista ha voluto ritrovare in questa città.
Accompagnerà la personale dell’artista, documentandone l’installazione in galleria e le opere eseguite per questa occasione, un catalogo con un dialogo tra l’artista ed il curatore della mostra.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali