• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Segni reversibili di Alessio Fralleone presso Whitecubealpigneto

dal 29 Ottobre 2011 al 21 Dicembre 2011 - Segnalato da Annalusi Rapicavoli
|

info:
Galleria Whitecubealpigneto
via Braccio da Montone 93, Roma
Vernissage 29/10/2011 h.19:00
Finissage 21/12/2011
visitabile ogni giorno dalle 17.30 alle 20.30
ingresso gratuito
www.whitecubealpigneto.com

L’Associazione Culturale e Artistica “La Stellina” è lieta di presentare il progetto espositivo:

Myra/on Trasformazioni
“Omaggio a Gore Vidal”

IDEAZIONE E CONCEPT DEL PROGETTO

Il nostro progetto espositivo Myra/on. Trasformazioni trae ispirazione da una forte suggestione nata in seguito alla lettura del libro Myra Breckinridge, scritto nel 1968 dallo statunitense Gore Vidal.
Scandaloso per quegli anni per gli argomenti trattati, e per i modi e i toni forti con i quali questi venivano affrontati, la scoperta inattesa di Myra Breckinridge ci ha colpito profondamente, non solo per l’estrema modernità dei suoi contenuti, ma anche per i molteplici e differenti spunti di riflessione ai quali ci ha condotto. Alla pubblicazione il libro subì numerosi tagli da parte della censura americana, ma oggi si é affermato come uno dei testi che hanno saputo meglio leggere ed interpretare le tendenze del suo secolo.

Concepito nel pieno clima contestatario e rivoluzionario della fine degli anni ’60, il testo di Gore Vidal si erge da subito a simbolo dell’affermazione omosessuale, diventando uno dei libri più conosciuti e citati in questo contesto e rimane appannaggio esclusivo del mondo gay, risultando quasi totalmente sconosciuto e anonimo al mondo eterosessuale, in particolare in Italia, a causa di una dura censura editoriale durata anni.

Sessualità come metafora del Potere, trasformazione dei rapporti tra uomo e donna analizzati da chi
ha vissuto la “trans-formazione” sono i temi centrali del testo con i quali lo scrittore è riuscito a fare un’analisi cinica e dissacrante della cultura del suo Paese e del Nostro, non consapevole della ritardata contemporaneità, affrontando argomenti che creano dibattiti e domande, sollevando problemi di natura etica, morale e sociale.

Al via la prima tappa del progetto Myra/on trasformazioni “Omaggio a Gore Vidal”

Sessualità come metafora del potere e delle trasformazioni nei rapporti tra uomo e donna L’attualità del messaggio di Gore Vidal nelle vicende culturali e sociali della contemporaneità

Traendo spunto dalla sua singolare tecnica pittorica, caratterizzata da una particolare combinazione di disegno, colore e gesto, Alessio Fralleone sarà protagonista di una performance-happening di tre giorni (26 – 28 ottobre), durante i quali vivrà e lavorerà in galleria. Come una sorta di studio in vetrina, l’artista verrà “spiato” 24 ore su 24 e contemporaneamente ispirato da chi, anche solo per semplice curiosità, entrerà nella sede espositiva.
«Attraverso un’originale figurazione ed elaborazione del corpo umano – scrive la curatrice Chiara Pirozzi nel testo critico - le opere pittoriche, realizzate appositamente in occasione della mostra-evento, presentano un doppio livello di senso sul significato di “cambiamento”».
Una volta concluso l’intervento del pubblico sull’opera, l’artista torna a essere interprete e padrone del proprio lavoro, intervenendo con successivi tagli, scritte e collage, generando così complesse stratificazioni fatte di nuovi segni e sensi espressivi.

ALESSIO FRALLEONE: Nel 2007 partecipa a una collettiva presso l’Auditorium Parco della Musica. Dal 2008 l’artista realizza illustrazioni per libri di poesie editi dalla Ginevra Bentivoglio Editoria. Nel 2009 è vincitore del MarteLive. Da questo momento la performance diventa un percorso di ricerca e sperimentazione, e in tale contesto l'opera raggiunge il massimo della sua potenza espressiva. Si esibisce così presso la Wunderkammern (2009), Mitreo (2009), alla RGB Gallery con la mostra CrociVisioni (2010) e alla Whitecubealpigneto Gallery con la personale Ciao Pier pà! durante la quale realizza la performance ispirata a Salò e alle 120 giornate di Sodoma (2010). Le opere di Alessio Fralleone sono state esposte, tra l’altro, nelle gallerie Sinergy Art Gallery e Sala Pintor (2010).

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali