• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

mostra personale di Stereomapo

dal 23 Ottobre 2011 al 04 Novembre 2011 - Segnalato da SEO
|

info:
Spazio Espositivo Oxygene via San Tommaso D'Aquino,11/A roma 0699709442 Opening 23.10.2011 ore 18:30
Sarà possibile visitare la mostra fino al 4/11/2011 martedì.giovedì.venerdì>dalle 16 alle 20 la domenica dalle 17 alle 21.

mostra personale di Stereomapo L’orizzonte tematico delle opere è l’osservazione critica, attraverso lo strumento evocativo dell’arte figurativa, della società attuale, della nostra società occidentale, del modello che essa propone.

Dalprincipio economico che sottende ed informa questa società umana, parte il lavoro di individuazione e di critica artistica di Stereomapo. La finanza, le banche, le corporations, nucleo e massima espressione dello squilibrio sociale, vengono rappresentate come un moloch di sfruttamento predatorio, informazione manipolata, potere accentrato e solidificato in strutture autoreferenziali.

A questo è legata anche la tematica della guerra cronica, piaga enorme che distrugge intere generazioni, interi futuri e future società.

Nella relazione tra gli Stati, i poteri forti, le strutture sociali, si snoda la vita del singolo, dell’uomo e della donna. Nel tempo storico in cui vive ognuno cerca la realizzazione e la soddisfazione, la felicità e la dignità che nessuno può raggiungere se non è condivisa anche dagli altri, se non è forma sociale.

L’indagine si espande all’interno dell’opulenta fortezza dell’occidente, nell’esperienza (a)sociale della cultura del consumo, nel ritmo della coercizione che questo modello impone, nelle nevrosi che genera, nell’inebetimento farmacologico e tossicomane che propone. Nello stravolgimento del ritmo lavoro-divertimento-crescita proliferano distorsioni e degenerazioni dei rapporti inter-individuali, nell’insapore iperftrofia di un io espresso attraverso il consumo, “che è sempre un’attività totalmente individuale e solitaria, anche quando la si effettua in compagnia” (Z. Bauman).

L’intento è quello di proporre tali temi in veste artistica, attraverso la condensazione concettuale della critica sociale in immagini di matrice figurativa, dove sempre l’uomo e le sue azioni compaiono come simbolo e significante dell’umanità attuale.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali