• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

DOPO L'UNITA': LA GRANDE ARTE ITALIANA FRA DIVISIONISMO E SIMBOLISMO, FUTURISMO E METAFISICA

il 02 Ottobre 2011 - Segnalato da chiara bauco
|

info:
Museo H. C. Andersen, via P. S. Mancini 20, domenica 2 ottobre, h. 17,00 - ingresso libero-

Roma
Museo H. C. Andersen, via P. S. Mancini 20
Domenica 2 ottobre, h. 17,00 – ingresso libero

L’Associazione Amici dell’Arte Moderna a Valle Giulia, nella giornata degli Amici dei Musei che si celebra ogni anno nella prima domenica di Ottobre, ha organizzato una conferenza dal titolo:

DOPO L’UNITA’: LA GRANDE ARTE ITALIANA FRA DIVISIONISMO E SIMBOLISMO, FUTURISMO E METAFISICA

Relatore Prof. Lorenzo Canova

La nostra Associazione, forte del successo delle passate edizioni, si augura che tutti i soci possano godere di un appuntamento che si rinnova ogni anno, con tematiche di assoluto interesse e di grande attualità.


Lorenzo Canova ci parlerà delle principali correnti artistiche nate tra XIX e XX secolo e dei loro principali esponenti italiani: dal Divisionismo che sviluppa ulteriormente le ricerche dell’Impressionismo sulla scomposizione dei colori e della luce al Simbolismo e la loro ricerca di una realtà più profonda e misteriosa; dal Futurismo fondato dal poeta Tommaso Marinetti con la volontà di esaltare la modernità, alla Metafisica dei fratelli Giorgio De Chirico e Alberto Savinio

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali